Passa ai contenuti principali

Inter Milan - Udinese 3 2

"L'importanza dei tre punti, ovvero non ci interessa il bel gioco"
    Una vittoria sofferta e arrivata faticando moltissimo quella contro l'Udinese per 3 a 2. In settimana i giocatori nerazzurri avevano dichiarato che non avrebbero cercato di esprimere un bel gioco ma che semplicemente si sarebbero messi in tasca i tre punti, ed è esattamente quello che è successo.
    Ora si potrebbe discutere per ore intere se è possibile vincere esprimendo un gioco spumeggiante oppure se questo è solo un utopia. Molti, come ad esempio i Sacchiani o gli Zemaniani, affermano che non solo è possibile ma che anzi è necessario per sentirsi veramente appagati. Ritengo però che la maggior parte dei tifosi sono di "bocca buona" e se la loro squadra vince sono felici e contenti a prescindere dal bel gioco.
    Prendiamo come esempio la Roma. I giallorossi hanno vinto 3 a 1 in Champions League contro il Barcellona dopo una brutta partita e un primo tempo addirittura pessimo. Se siete capaci trovate un tifoso della roma che sia insoddisfatto di questa partita e se lo trovate perfavore portatemelo e fatemelo vedere. Grazie.
  • La verità è che con il calcio di oggi, condito abbondantemente da turni infrasettimanali di coppa, turnover, infortuni, squalifiche, appannamenti fisici e picologici, le squadre sono per forza costrette a cercare di vincere in qualsiasi modo, senza badare troppo alle finezze.
    E poi chi ha detto che una squadra che si difende in massa e poi riparte in contropiede segnando la rete decisiva oppure quella che attacca in massa segnando un paio di gol e poi si rinchiude tutta in difesa, non giochino piu' che bene? Dipende dai gusti dello spettatore. O no???
  • Ora comunque per l'Internazionale inizia il Marzo delle verità. Ritorno di U.e.f.a. contro l'Aek, derby, Juventus, Lecce e Roma. Aspettiamo i risultati di questi match e sapremo certamente quale sarà a grandi linee il finale di stagione nerazzurro.
    Per ora bisogna crederci ed essere assolutamente soddisfatti della squadra, se non per il bel gioco almeno per l'impegno, la grinta e l'unione dei "ragazzi".
    Non bisogna mollare mai !!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Analisi sulla stagione del Venezia e il suo futuro, molto probabile, in serie A

Approfittando della sosta del campionato di serie "B" volevo concentrare la mia attenzione sul momento del Venezia proponendovi dei semplici quesiti a cui spero darete risposta.
Allego anche una seconda mail in cui fornisco le mie personali risposte . Se volete commentare anche quelle, sarò ben felice di leggere le vostre sensazioni .
1) Credete che il Venezia quest'anno ce la faccia a tornare subito in serie " A " ?
La promozione è ad un passo , non nascondiamocelo . E' anche vero che le partite con Ravenna , Pistoiese ed Empoli sono da vincere , ma non scordiamoci che col Chievo non è poi così scontata . Penso che ricorderai meglio di me come finì all ' andata col rigore di Maniero sbagliato proprio alla fine . . . Comunque questo dovrebbe essere uno stimolo in più per vendicarci dell'andata . 
Sul fatto del cuore da metterci non ci piove, il cuore da solo non basta mai , ma senza si va davvero poco lontano . . . ( Brescia - Inter inse…

LECCE 2 - 1 VENEZIA - parte 1

Si conclude a Lecce la deludente stagione 2001/2002 dei lagunari.

Mancava solamente l'ufficialità della retrocessione, finalmente sancita dalla freddezza dei numeri. Infatti, con ben 5 giornate d'anticipo, ecco che arriva anche la matematica ad annientare le residue e fantascientifiche speranze di salvezza degli arancioneroverdi; solo con un recupero da film da Oscar il Venezia avrebbe potuto rientrare nella lotta salvezza dopo un campionato d'andata così pessimo.
A dire la verità, già nelle partite di Coppa Italia e nelle prime cinque giornate, si erano trovati preoccupanti indizi circa la fragilità di questa squadra con una sola vittoria, fra l'altro sudatissima contro l'Ascoli, all'attivo.
Si aveva in effetti la sensazione di essere retrocessi già a fine settembre dopo le due sconfitte nei minuti di recupero con Inter e Bologna: 5 partite e 5 sconfitte sono uno svantaggio, soprattutto mentale, non indifferente.
Il Venezia conclude questo campionato…

FIFA 17 - CINA – COSTARICA

Raccontare la cronaca della partita servirebbe a ben poco, anche perchè priva di emozioni forti, e di contenuti tecnici importanti. Certo è che se Baggio avesse il passaporto Cinese ieri la Cina avrebbe vinto !!!
Le curiosità invece sono molte a cominciare dalla lettera aperta dei giocatori della Nazionale che prima del match hanno scritto al popolo cinese, chiedendo di non illudersi troppo sull’esito del Mondiale. <<Per ora siamo ancora una squadra debole, che cercherà di fare esperienza ai Mondiali>> hanno detto in coro i calciatori.
Questa cosa, però non è stata gradita dalla federazione calcio cinese, che ha interpretato questa mossa come un alibi, puntualizzando, anche che al tecnico Bora è stato chiesto espressamente di arrivare agli ottavi. Probabilmente è una mossa politica, per dare il “benservito” a Milutinovic dopo i mondiali. Per la partita contro il Costarica trasmessa in diretta da tutti i canali della CCTV (sono 7 !!) si dice che ha avuto un odi…